Il benessere degli animali

La nuova boilie

Studiare un’esca esclusivamente sotto l’aspetto nutrizionale può essere limitante! Nonostante la pasturazione sia la tecnica base del Carpfishing per “condizionare” l’attività alimentare della carpa, rendere un’esca ad alto valore nutritivo, alla lunga può portare a effetti negativi come il rifiuto da parte della carpa.

Con una panoramica generalizzata al mondo degli esseri viventi possiamo considerare che tutti mangiano il “cibo gustoso e buono” per lunghi periodi, indipendentemente dall’energia che fornisce. Ma sarà la quantità e la frequenza a variare in funzione al loro stato di salute.

Tutti maniano ma:

  • mangiano poco se stanno poco bene e/o sono sazi

  • mangiano molto se stanno bene e non sono sazi.

 

Siamo fortemente consapevoli che aiutare un pesce a raggiungere uno stato di salute ottimale, e anche non saziarlo, sia una nuova arma per indurlo ad arrivare con maggiore frequenza e voracità sopra i nostri inneschi.

La linea di Boilies che prende forma nei nostri laboratori è formulata con attenzione particolare proprio alla ricerca del benessere della carpa. Basilare l’uso di farine precotte e selezionate, l’uovo è l’unico legante utilizzato, ma curato particolarmente e consapevolmente è l’inserimento di diverse fonti che aiutano il pesce a mantenersi sano. Non mancano inoltre aminoacidi, grassi e aromi indispensabili per rendere l’esca estremamente attrattiva e capace di stimolare la voracità sopra all’innesco.

La controprova è affidata ai pescatori!